Stampa

 

I Motivi di una scelta

Profilo

L'Odontotecnico si qualifica per essere una figura professionale altamente specializzata che progetta e realizza apparecchi di protesi dentaria in base alle indicazioni fornite dal Medico dentista, col quale collabora a stretto contatto.

L'Odontotecnico è in grado di applicare contemporaneamente attività progettuali e pratiche che gli consentono di eseguire ogni fase di progettazione e realizzazione di apparecchi ortodontici, nel rispetto delle più moderne e rigorose tecniche scientifiche.

Precisione, abilità artigianale, attenzione scientifica sono doti che vengono esaltate dalla qualità di Odontotecnico conferendogli una specializzazione richiesta e stimata.

La scuola odontotecnica è una Scuola di specializzazione para-sanitaria, che prevede nell’arco del quinquennio, materie formative di base che si alternano a discipline altamente tecnologiche dell’area professionalizzante (Scienza dei materiali dentali, Anatomia Fisiologia e igiene, Gnatologia ed Esercitazioni di laboratorio odontotecnico), per offrire ai giovani una formazione completa in un settore dalle enormi possibilità occupazionali.

L’odontotecnico è responsabile dell’esecuzione e della fornitura al medico odontoiatra che ne ha curato le impronte di ogni tipo di protesi fisse, mobili, combinate, ortodontiche, realizzate con materiali in continua evoluzione.

Seguendo la programmazione didattica di 5 anni, gli alunni acquisiscono le conoscenze che li preparano all'esercizio dell'arte ausiliaria sanitaria, in quest’arco di tempo sono previste oltre alle normali lezioni ed esercitazioni pratiche in laboratorio anche un percorso di alternanza scuola-lavoro che proietta gli allievi nel mondo del lavoro tramite collaborazioni con laboratori ed esperti esterni.

  1. NORMALI COMPETENZE E CAPACITA’ CHE FACILITINO LA FREQUENZA

(Attitudini, interessi e motivazioni coerenti con il profilo professionale)

Per affrontare al meglio questo corso di studi occorre possedere capacità logiche, organizzative, comunicative e manuali.
È necessario essere in grado di trasferire nella pratica le conoscenze acquisite e studiate, avere una buona manualità e una buona precisione nella realizzazione dei manufatti.

È utile avere particolare interesse per l’anatomia, la chimica, informatica e l’uso dei vari materiali, utilizzo di vari tipi di strumenti e attrezzature, essere disposti a lavorare in un ambiente chiuso ma dinamico e intraprendere dei rapporti di lavoro con medici e professionisti del settore.

È utile che l’allievo abbia capacità di organizzare il proprio lavoro e di seguire i passaggi delle lavorazioni, riuscendo talvolta a superare delle difficoltà ed errori in piena autonomia. 

  1. COSA SI IMPARA

(Obiettivi, attività, competenze)

Il Diplomato di Istruzione Professionale dell’indirizzo "Odontotecnico", a conclusione del percorso quinquennale possiede le competenze necessarie per:

  1. ARTICOLAZIONE DEL CORSO

(Materie, insegnamenti, argomenti)

Il corso di studi è articolato, secondo il nuovo ordinamento, in  5 cinque anni: due bienni e un quinto anno.

II primo biennio:

È finalizzatoal raggiungimento dei saperi e delle competenze relativi agli assi culturali
dell’obbligo di istruzione. Le discipline dell'area di indirizzo, presenti in misura consistente, si fondano su metodologie di laboratorio per favorire l'acquisizione di concetti e procedure base per la realizzazione dei lavori attinenti al corso.

Il secondo biennio:

Le discipline dell'area di indirizzo assumono connotazioni specifiche e un aumento considerevole delle ore di didattica, con l'obiettivo di far raggiungere agli studenti, nel quinto anno, un'adeguata competenza professionale di settore, idonea sia all'inserimento diretto nel mondo del lavoro, sia al proseguimento degli studi nel sistema dell'istruzione e formazione tecnica superiore, sia nei percorsi universitari o di studio e di lavoro previsti per l'accesso agli albi delle professioni tecniche secondo le norme vigenti in materia.

Quinto anno:

È finalizzatoal conseguimento della maturità, con l’acquisizione delle competenze per la pratica professionale e l’inserimento nel mondo del lavoro, oppure per l’orientamento per gli studi  universitari.

Al termine del quinquennio, dopo aver ottenuto il diploma, la scuola propone l’esame di abilitazione necessario per poter essere titolare di laboratorio odontotecnico.

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO:

Dalla classe terza in poi sono previste attività di alternanza scuola-lavoro con le aziende e con esperti esterni presenti nel territorio ed eventualmente stage all’estero, per permettere agli studenti di conoscere, lavorare ed interagire direttamente all’interno di una azienda o comunque di iniziare a conoscere e ad inserirsi nel mondo del lavoro, tramite il continuo supporto dei vari tutor.

 

Quadro Orario
Settore: Servizi   Indirizzo: Servizi socio – sanitari    Articolazione: Odontotecnico
Discipline  Ore
  I    II  III   IV   V 
Italiano 4  4 4  4  4
Storia, costituzione e cittadinanza 2  2 2 2  2
Lingua inglese 3  3  3 3  3
Matematica  4 4  3 3 3
Religione cattolica o attivita’ alternative  1 1  1  1 1
Diritto ed economia 2 2 2
Geografia generale ed economica  1
Scienze motorie 2  2 2  2 2
Scienze integrate (scienze della terra e biologia) 2 2
Scienze integrate (fisica) 2 2
Scienze integrate (chimica)  2  2
Anatomia, fisiologia e igiene  2 2 2
Rappresentazione e modellazione odontotecnica 2  2  4(4) 4(4)
Esercitazione di laboratorio di odontotecnica 4 4 7 7 8
Scienze dei materiali dentali e laboratorio 4(2)  4(2) 4(2)
Gnatologia 2 3
Totale ore settimanali  32 32   32 32  32 
 ( ) ore di compresenza con insegnante ITP

 

 

  1. COSA SI PUO’ FARE DOPO GLI STUDI

(Sblocchi formativi e lavorativi)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.